11 Dicembre 20201min354

Una sorpresa di Channukah: Israele e Marocco normalizzano i rapporti

130607269_10157997754607689_7037693561341720692_n

In un 2020 pieno di sorprese, finalmente anche il Marocco ha annunciato la completa normalizzazione dei rapporti con Israele. Un altro tassello che si aggiunge alla crescente rete di nazioni che negli scorsi mesi hanno superato le annose divergenze, conseguendo la tanto desiderata pace.

La notizia, come negli scorsi 3 casi, è stata rilasciata dal Presidente USA Donald J. Trump, il quale ha contestualmente riconosciuto la sovranità marocchina sul Sahara Occidentale.

“Tutti sono a conoscenza della profonda amicizia dimostrata dai Re del Marocco e dal popolo marocchino alla Comunità Ebraica locale. Le centinaia di migliaia di ebrei marocchini emigrati in Israele formano un ponte umano tra le nostre due nazioni e i nostri due popoli, di simpatia, rispetto, affetto e amore”, ha commentato il Primo Ministro Benjamin Netanyahu la scorsa sera al Muro del Pianto.

Ricevere una notizia così colma di gioia, proprio alla vigilia di Channukah, la festa dei lumi, non solo ci commuove, ma ci dona una rinnovata speranza per il futuro del Medio Oriente e della Pace.