16 Maggio 20215min429

Un dessert per Shavuot: la crostata alla crema e fragole

Tart with strawberries and whipped cream decorated with mint leaves.

Questa sera è la vigilia della festa di Shavuot, la ricorrenza che ricorda il dono della Torah al popolo d’Israele, esattamente sette settimane (appunto Shavuot) dopo l’uscita dall’Egitto. 

Shavuot è chiamata Festa delle Primizie: in questo giorno si andava in pellegrinaggio al Tempio, portando delle primizie come offerta. In questa occasione è usanza mangiare cibi a base di latte e miele, in ricordo dell’obbligo di rispettare i precetti e le mitzvot che D. ha dato al popolo ebraico con il dono della Torah e dei comandamenti, tra cui le regole della kasherut. Perciò agli ebrei non era permesso di cibarsi della carne che avevano, in quanto non kasher.

Il latte infatti è paragonato alla Torah: nei salmi si dice che questa sia un latte nutriente, mentre i precetti di D. sono come il dolce miele.

Latte e miele sono inoltre i simboli che rappresentano la Terra d’Israele, che non a caso è chiamata: ארץ זבת חלב  ודבש” (Terra di Latte e Miele).

Tante sono le tradizioni culinarie e le ricette, per lo più a base di formaggio, legate a questa festività. Per festeggiare con gioia insieme alle vostre famiglie, vi proponiamo una ricetta golosa e perfetta per la stagione primaverile; un dolce semplice, ma che non invecchia mai: crostata alla crema e fragole.

 

Ingredienti: 

Per la frolla: 

  • 3 uova
  • 250g di burro 
  • 150g di zucchero 
  • 1 pizzico di sale
  • 300g di farina
  • ½ bustina di lievito 

Per la crema pasticciera: 

  • 4 uova
  • 150 g di zucchero
  • ½ l di latte 
  • 45 g di farina 
  • 1 bustina di vanillina 

Preparazione per la frolla:

In una ciotola rompere le uova, aggiungere lo zucchero e montare con l’aiuto delle fruste.

Aggiungere un pizzico di sale, il lievito e aggiungere poco a poco la farina, iniziando ad impastare.

Lavorare l’impasto finché non sarà liscio e omogeneo e lasciar riposare. 

Nel frattempo prepariamo la crema:

In una pentola mettere a scaldare il latte, fino a farlo sobbollire.

In una ciotola rompere le uova, aggiungere lo zucchero e montare con l’aiuto delle fruste.

Aggiungere la farina e la vanillina e mescolare bene. 

Aggiungere il composto al latte caldo e mescolare a fiamma molto bassa, finché la crema non diventerà densa. 

Una volta pronta, lasciarla raffreddare. 

Con l’aiuto di un mattarello, stendere la frolla e ricavare un impasto dello spessore di 3 millimetri circa. 

Stendere la base in una teglia e ricoprire con la crema fredda.

Con la pasta frolla avanzata, formare delle striscioline con cui decorare la crostata.

Cuocere in forno a 180° per circa 15 minuti. 

Sfornare e lasciar raffreddare. 

Decorare con fragoline e zucchero a velo prima di servire. 

 


UGEI

L’Unione Giovani Ebrei d’Italia coordina ed unisce le associazioni giovanili ebraiche ed i giovani ebrei che ad essa aderiscono.


Contattaci




HaTikwa

Organo ufficiale di stampa dell’UGEI è HaTikwa, giornale aperto al libero confronto delle idee nel rispetto di tutte le opinioni.


Contattaci