Jeremy Corbyn

Consiglio UGEIUGEI11 Novembre 2020
corbynshhh.jpg

1min225

di David Fiorentini 

 

C’è razzismo in tutte le fazioni della politica, e deve essere condannato ogni volta che lo si trova. La storia ha costretto la nostra comunità ad essere capace di cogliere gli estremismi non appena vengono a galla – e l’elezione di Jeremy Corbyn a leader del partito Laburista nel 2015 ne è un chiaro esempio.” Così esordì in prima pagina il Jewish Chronicle, il principale giornale ebraico inglese, all’avvicinarsi delle elezioni generali del Regno Unito dello scorso dicembre. Un segnale chiaro e inequivocabile, che esprimeva un rifiuto di un leader politico senza precedenti: “Non-ebrei, se avete a cuore il futuro della comunità ebraica, non votate Corbyn.”