29 Ottobre 20212min216

La Parashà della settimana: Chayè Sarà

WhatsApp Image 2021-10-29 at 15.02.44

Questo Shabbat leggeremo la Parashà di Chayè Sarà; brano che si apre con la morte di Sarà.

All’interno della Parashà è raccontato il viaggio che fa Eliezer, servo di Abramo in cerca di una moglie per Yzchak.
Il criterio di scelta riguardo la donna ideale è scritto esplicitamente nel ventiquattresimo capitolo di Bereshit, nel quale Eliezer sceglierà la donna che darà da bere a lui ed ai suoi cammelli.
Questa “prova” serviva a vedere quale donna era pronta a fare “Ghmilut Hassadim ~ atti di bontà”.
Tra tante prove perché Eliezer ha attuato proprio questa?
Per la traduzione ebraica è uno dei pilastri fondamentali, lo si impara anche dalla seconda Mishnà del trattato di Avot.
Ci sono vari modi per applicare questa Mizvà, come ad esempio visitare i malati oppure accogliere in casa chi ha bisogno.
In questo brano della parashà vediamo come la bontà di Rivka che ha dato da bere ad Eliezer e agli animali, l’abbia condotta a trovare Yzchak.
Questo brano ci vuol far riflettere sul nostro egocentrismo, che ci allontana dalla rettitudine e dalla giustizia. Tutti noi dovremmo cercare di allontanare il nostro ego e concentrarci di più sul bene altrui. Sicuramente così riceveremo anche noi stessi del bene da parte di H.

Shabbat shalom!

di Jonathan Di Veroli


UGEI

L’Unione Giovani Ebrei d’Italia coordina ed unisce le associazioni giovanili ebraiche ed i giovani ebrei che ad essa aderiscono.


Contattaci




HaTikwa

Organo ufficiale di stampa dell’UGEI è HaTikwa, giornale aperto al libero confronto delle idee nel rispetto di tutte le opinioni.


Contattaci