2 Settembre 20214min309

Iris Apfel: 100 anni di moda e libertà

Progetto senza titolo (1)

 

“More is more & less is a bore” è questo il mantra che caratterizza l’icona di stile e designer americana Iris Apfel, 100 anni compiuti lo scorso 29 agosto.

Personaggio chiave della moda statunitense, Iris Arpel nasce ad Astoria (Queens), a New York, nel 1921. Di famiglia ebraica, il padre Samuel Barrel lavora nel mercato del vetro e dell’antiquariato mentre la madre Sadye è proprietaria di una boutique di moda.

Dopo aver studiato storia dell’arte alla New York University e aver frequentato l’accademia d’arte presso l’Università del Wisconsin-Madison, Iris inizia la sua lunga carriera nel campo della moda come copywritwer per la prestigiosa rivista Women’s Wear Daily, dove affina il suo personale gusto ed entra in contatto con le figure più influenti del jet-set dell’epoca. Negli anni ’40 Iris Apfel è anche una delle prime donne a indossare il Denim, che abbina a orecchini eccentrici e turbanti colorati.

Inizia a muovere i primi passi nel campo del design lavorando come assistente per l’illustratore Robert Goodman.

Elemento chiave nel suo personale percorso come donna e imprenditrice è il felice matrimonio con Carl Apfel, commerciante di tessuti. Da questa unione ne deriva uno dei sodalizi artistici e professionali più interessanti del XX secolo. I due insieme fondano nel 1950 l’industria tessile Old Wild Weavers (chiusa nel 1992) che permette a Iris di affermarsi come arredatrice e designer.

È lei che progetta gli interni della Casa Bianca, lavorando per ben 9 presidenti, dal 1950 al 1992: Truman, Eisenhower, Kennedy, Johnson, Nixon, Ford, Carter, Reagan e Clinton.

Nel 2005 è una delle poche designer viventi a cui il Costume Institute del Metropolitan Museum di New York dedica una mostra. Il titolo è Rara Avis: The irriverent Iris Apfel ed espone una selezione di 80 pezzi appartenenti alla sua collezione di vestiti e accessori.

Nonostante il passare degli anni e la scomparsa dell’amato marito Carl nel 2015, Iris è tuttora un’icona intramontabile del panorama artistico contemporaneo. I capelli corti ormai di un bianco candido, i tondi occhiali dai colori appariscenti, le labbra rosso fuoco e gioielli di ogni materiale e provenienza: sono questi i tratti particolari che distinguono l’eclettica designer, recentemente impegnata in collaborazioni con Lowe’s e con Zenni, con cui ha lanciato una sua linea di occhiali.

Le sue personali memorie sono raccolte in una ricca autobiografia, pubblicata nel 2019 e intitolata “Icona per caso. Riflessioni di una star della terza età”.

Spigolosa, anticonformista, appariscente: Iris Apfel alla soglia dei suoi 100 anni vive ogni giorno – dichiara – “come fosse un dono di Dio”: attiva su tutti i social network, attenta all’attualità e recentemente anche modella per IMG Models, che vede in lei un modello che incoraggia la diversità e la libera espressione.

 


UGEI

L’Unione Giovani Ebrei d’Italia coordina ed unisce le associazioni giovanili ebraiche ed i giovani ebrei che ad essa aderiscono.


Contattaci




HaTikwa

Organo ufficiale di stampa dell’UGEI è HaTikwa, giornale aperto al libero confronto delle idee nel rispetto di tutte le opinioni.


Contattaci