recensione

Consiglio UGEIUGEI6 Luglio 2020
ךנרםםם.jpeg

1min197

HaTikwa, di Michelle Zarfati

 

“Se lo vorrete, non sarà un sogno” diceva Theodore Herzl e all’inizio del secolo scorso un gruppo di ragazzi ebbe il coraggio di realizzare questo sogno. Esistenze che si incontrano e si scontrano con l’unico obiettivo di fondare nella terra d’Israele un grande progetto socialista. Il progetto pionieristico però si rivela essere più complicato di quanto sembrasse, nonostante il grande entusiasmo e la forte motivazione. Ce lo racconta Assaf Inbari nel suo apprezzatissimo romanzo “Verso casa”.


Consiglio UGEIUGEI1 Luglio 2020
image-w1280.jpg

1min197

HaTikwa, di Nathan Greppi 

 

Esattamente 10 anni fa, il 1 luglio 2010, usciva nelle sale A Jewish Girl in Shanghai, un film d’animazione cinese che ha trattato la Shoah e l’antisemitismo da una prospettiva storica poco conosciuta: quella del Ghetto di Shanghai, dove numerosi profughi ebrei sfuggirono alle deportazioni anche grazie alla solidarietà della popolazione locale.


Consiglio UGEIUGEI10 Giugno 2020
WhatsApp-Image-2020-05-22-at-12.40.46-1280x960.jpeg

1min309

HaTikwa, di Rebecca Locci

 

“’Sono come te,’ ha detto. ‘Mi ricordo tutto.’ Mi sono fermato un secondo. Se ti ricordi tutto, volevo dirgli, e se sei davvero come me, allora domani prima di partire o quando sei pronto per chiudere la portiera del taxi e hai già salutato gli altri e non c’è più nulla da dire in questa vita, allora, una volta soltanto, girati verso di me, anche per scherzo, o perché ci hai ripensato, e, come avevi già fatto allora, guardami negli occhi, trattieni il mio sguardo, e chiamami col tuo nome.”

Cercami (Guanda Editore) è il nuovo romanzo di André Aciman, uscito il 28 ottobre 2019, nonché continuazione dell’ormai famosissimo Chiamami col tuo nome, pubblicato 10 anni fa e dal quale è stato tratto un film premiato agli Oscar.


Consiglio UGEIUGEI18 Maggio 2020
WhatsApp-Image-2020-04-24-at-13.58.52.jpeg

1min355

HaTikwa, di Rebecca Locci

 

A Lutsk ti ho comperato dei libri, le disse Yankel chiudendo la porta a prima sera, chiudendo fuori il resto del mondo. Non possiamo permetterceli, ribatté lei afferrando la borsa pesante. Domani dovrò restituirli. Non possiamo permetterci neanche di non averli. Qual è la cosa che possiamo permetterci di meno: averli o non averli? A mio parere, perdiamo in ogni caso. Meglio perdere con i libri.


Consiglio UGEIUGEI23 Aprile 2020
libri.jpg

1min587

HaTikwa, di Ariel Nacamulli

 

Negli scorsi giorni ho letto con piacere i consigli di lettura pubblicati su questo giornale, trovandomi come tutti alla disperata ricerca di modi costruttivi per riempire gli occasionali momenti di vuoto di questa quarantena. Tuttavia, essendo io quasi unicamente un lettore di saggi, non ho potuto attingere appieno all’esperienza dell’ugeina che ha voluto condividere con noi la sua lista.

Vorrei quindi presentare qui la mia lista. Cinque saggi che hanno cambiato il mio modo di vedere le cose e di approcciarmi al mondo scientifico e finanziario:



UGEI

L’Unione Giovani Ebrei d’Italia coordina ed unisce le associazioni giovanili ebraiche ed i giovani ebrei che ad essa aderiscono.


Contattaci