Attualità

Consiglio UGEIUGEI15 Settembre 2020
EJA.jpg

1min185

di David Fiorentini 

 

Nemmeno il coronavirus è riuscito a fermare la European Jewish Association che, dopo aver scartato Parigi e Budapest poiché divenute zone rosse, ha deciso di svolgere a Roma il suo Bootcamp, una serie di conferenze e workshop per approfondire le nuove sfide del popolo ebraico e d’Israele. L’evento ha visto 30 giovani attivisti da tutta Europa riunirsi nei locali del Tempio Bet Michael.


Consiglio UGEIUGEI13 Settembre 2020
willy.jpg

2min142

di Gavriel Hannuna e Luca Clementi

 

Nessun uomo è un’isola, intero in sé stesso. Ogni uomo è un pezzo del continente, una parte della Terra. Se una zolla viene portata dall’onda del mare, l’Europa ne è diminuita, come se un promontorio fosse stato al suo posto, o una magione amica, o la tua stessa casa. Ogni morte d’uomo mi diminuisce, perché io partecipo dell’umanità. E così non mandare a chiedere per chi suona la campana: Essa suona per te.

John Donne, poeta inglese

 

Era un normale sabato sera per Willy Duarte, un ragazzo di 21 anni di Paliano che sognava di diventare un cuoco. Lui e un suo amico erano fuori ad un locale a Colleferro quando hanno notato una rissa in corso; decidono di agire e cercare di placare gli animi, ma qualcosa va storto. Secondo le prime ricostruzioni, non ancora accertate, Marco e Gabriele Bianchi, Francesco Belleggia e Mario Pincarelli hanno aggredito inferociti l’amico di Willy; lui ha cercato di proteggerlo, e i quattro gli si sono accaniti contro. Lo hanno massacrato, per poi scappare quando si sono resi conto conto di ciò che avevano fatto. Quando Willy è arrivato in ospedale, era già senza vita.


Consiglio UGEIUGEI13 Settembre 2020
Israel-Second-Wave-Coronavirus.jpg

1min117

di Giorgia Calò

 

Nuovo lockdown in Israele. A fronte del notevole aumento dei contagi, arrivato a 4.038 mentre scriviamo, lo Stato Ebraico ha annunciato una nuova chiusura che coinciderà con l’inizio dei moadim. È previsto infatti per il 18 settembre, vigilia di Rosh Ha Shanà, l’inizio del lockdown, che vedrà nuovamente le scuole e le attività non essenziali chiuse per altre 2 settimane.


Consiglio UGEIUGEI12 Settembre 2020
WhatsApp-Image-2020-09-12-at-20.36.03.jpeg

1min160

Appena prima dell’inizio di Shabbat, il Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump ha annunciato il raggiungimento di un accordo tra Israele e Bahrain per la normalizzazione dei rapporti diplomatici e commerciali tra i due Paesi.

In un periodo cosi complesso e travagliato per l’umanità tutta, siamo sinceramente felici di poter riportare così tante notizie rinfrancanti e colme di speranza.

La Pace non è uno schiocco di dita, bensì il risultato di tanti sforzi, responsabilità collettiva e una precisa volontà comune. Il configurarsi di un percorso virtuoso in tal senso è per noi motivo di profonda gioia.

Essendo ormai prossimi al Capodanno ebraico, ci auguriamo che tutto questo sia di auspicio per un anno più dolce e sereno di quello che si sta per concludere.

 

Picture by StandWithUs


Consiglio UGEIUGEI10 Settembre 2020
פפפפפפפפ.jpg

1min98

di Redazione

 

Nella Parashà di questa settimana, Parashat Nitzavim, scopriamo una cosa straordinaria. Moshé rabenu, massimo esponente del popolo ebraico nella storia, in uno dei suoi monologhi rivolti al popolo ebraico nel deserto riferisce che i precedetti da Dio comandati non sono “lontani dall’uomo”. Cosa significa che i precetti non sono lontani dall’uomo? Si parla forse di una lontananza geografica? Di una lontananza fisica? Di una lontananza spirituale? Per comprendere a fondo le parole di Moshé, bisogna comprendere prima il ruolo profondo della religione ebraica nelle nostre vite.



UGEI

L’Unione Giovani Ebrei d’Italia coordina ed unisce le associazioni giovanili ebraiche ed i giovani ebrei che ad essa aderiscono.


Contattaci