giorgio berruto

Memoria e storia: raccogliere il testimone per imparare a correre

Il fiorire, al giorno d’oggi, di sempre nuove iniziative legate alla memoria della Shoah può apparire, alternativamente, appagante ma anche pleonastico. Questa duplice sensazione diviene più acuta all’avvicinarsi della Giornata della memoria, le cui iniziative peraltro si estendono ormai per diverse settimane. Non è sempre stato così. Al contrario, fino circa alla metà degli anni ottanta la memoria della Shoah non aveva il posto che oggi occupa nell’opinione pubblica; talvolta veniva persino riassorbita nella vicenda […]

Il gioco delle idee – vi presento Hatikwà

  “Un giornale aperto al libero confronto delle idee”. E’ la frase stampata subito sotto la testata di Hatikwà. Chi mi conosce sa quanto valore do a questa frase. Per decenni Hatikwà – organo della Fgei prima, dell’Ugei poi – uno spazio di libero confronto lo è stato davvero, anche a costo di assumere in alcuni frangenti posizioni oggi impensabili, per esempio su Israele; ma anche oggi lo vuole essere e di fatto lo è. […]

Il prezzo della vittoria – Igal Sarna e l’Israele degli sconfitti

Era un sabato d’autunno, al tempo della grande immigrazione dalla Russia, nel Negev settentrionale. La Fiat Uno dove viaggiava Vladislav Petrov, sua moglie Ludmilla e un cugino fece un testa-coda e si ribaltò cinque volte. I tre passeggeri, incredibilmente incolumi, uscirono dal rottame dell’automobile. Petrov rimase immobile un istante, poi corse verso il deserto. Nessuno ne sentì più parlare. E’ l’esordio di uno dei tredici racconti di Igal Sarna raccolti da Giuntina nel volume “Fino […]

Mein Kampf in regalo

Dopodomani “Mein Kampf” sarà in tutte le edicole italiane in omaggio con Il Giornale. Per la prima volta dopo il rovesciamento del nazifascismo in Europa il testo programmatico di Hitler sarà disponibile a tutti. E in regalo, per giunta. Il volumetto è presentato nella prima edizione italiana (Bompiani 1934), preceduta dalla prefazione critica di Francesco Perfetti: davvero troppo poco per nascondere un’operazione che come minimo definirei discutibile, come massimo ignobile. E infatti dal mondo ebraico si […]

Leggere “Con lo sguardo alla luna” (2) – crocevia di percorsi

Un crocevia di percorsi che si stendono verso molteplici direzioni: questo è “Con lo sguardo alla luna”, il recente libro di rav Roberto della Rocca pubblicato da Giuntina. Quella ebraica è una civiltà lunare, lontana dagli splendori solari di molte altre esperienze che oggi, tramontate ormai da secoli e millenni, trovano spazio nei musei. Perché la civiltà ebraica si sviluppa nel deserto, dalla mancanza, dall’incompletezza, dal negativo che la relazione con l’altro, l’infinito, irriducibile Altro […]