gilad shalit

Gilad, non ti abbiamo dimenticato.

Oggi Gilad Shalit, il giovane caporale israeliano da 5 anni nelle mani di Hamas, senza che la Croce Rossa Internazionale possa visitarlo, compie 25 anni. Un quinto della sua vita l’ha trascorso rinchiuso a Gaza, senza poter riabbracciare i propri genitori, vedendosi sfuggire fra le mani la propria vita.  

Yom Haatzmaut, Regard:”Vogliamo riabbracciare al più presto Gilad”

“Alla vigilia di Yom Hatzmaut, 63simo anniversario della fondazione della nascita dello stato d’Israele, l’Unione Giovani Ebrei d’Italia augura ai cittadini israeliani di riuscire a ritrovare presto la serenità, la sicurezza e la pace con i propri vicini, così che, in un futuro non lontano, possano collaborare insieme per la crescita dei rispettivi popoli”. Cosi’ in una nota Daniele M. Regard, presidente Ugei. “In questo giorno di gioia – conclude Regard – non possiamo però […]

Regard:”Arrigoni come Shalit, Frattini li faccia liberare”

“Come ebrei e come italiani non possiamo che sperare nella liberazione di Arrigoni al più presto possibile.” afferma in una nota diffusa in serata Daniele Regard, presidente dell’Unione dei Giovani Ebrei d’Italia.  “La sua mai celata avversità ad Israele – prosegue Regard – non può in nessun caso fermarci dal condannare questo rapimento. Al contrario, ci auspichiamo che le associazioni umanitarie e l’opinione pubblica facciano pressione sul nostro ministro degli esteri Frattini perché si adoperi per […]

Discorso del Presidente Piperno per Gilad Shalit

Cari amici, è grande la soddisfazione, questa sera, nel vedere così tanta gente unita per una sola causa. Desidero esprimere un caloroso ringraziamento al Sindaco Alemanno che ha accettato immediatamente la proposta formulata da Unione Giovani Ebrei d’Italia insieme agli amici del Benè Berith Giovani. E insieme a voi desidero ringraziare tutti i volontari che hanno lavorato giorno e notte per rendere possibile la realizzazione di questo evento. Un ringraziamento va anche al Presidente della […]

Piperno e Moscati: tutte le città d’Italia spengano un monumento per Shalit

Piperno e Moscati: tutte le città d’Italia spengano un monumento per Shalit     Rivolgiamo un invito a tutte le città d’Italia affinché seguano l’esempio di Roma e Milano spegnendo le luci del loro monumento simbolo il 24 giugno per Shalit -affermano in una nota congiunta Giuseppe Massimo Piperno e Angelo Moscati, rispettivamente Presidente dell’Unione Giovani Ebrei d’Italia e del Benè Berith Giovani- siamo grati ai Sindaci Alemanno e Moratti che hanno immediatamente accolto la nostra […]