L’Ugei a Verona per la Giornata Europea della Cultura Ebraica

geceeeDomenica 18 settembre, un gruppo di dodici ragazzi dell’UGEI provenienti da Torino, Milano e Padova è andato a Verona per la Giornata Europea della Cultura Ebraica. Da anni, in occasione di tale evento l’Ugei “adotta” una piccola comunità per aiutarla nello svolgimento degli eventi proposti alla cittadinanza. Si è senz’altro trattato di un’esperienza molto costruttiva, e per alcuni è stata anche l’occasione di visitare una città che non avevano mai visto. Visitare i luoghi del ghetto di Verona e apprendere la storia della comunità ebraica veronese è stato davvero interessante, e lo è stato anche assistere ai giochi di strada che vengono saltuariamente organizzati in quella città. Ci sono state inoltre distribuite le bellissime magliette nuove con il logo Ugei.

geceeNumerosi turisti, dopo aver visto i  luoghi del ghetto, hanno visitato il tempio di Verona, dove hanno ricevuto spiegazioni molto esaustive su come si svolgano le funzioni all’interno del tempio. Quasi tutti si sono dichiarati interessati ad assistere al concerto che si sarebbe svolto nel tempio più tardi, alle 21:00, e alcuni hanno anche affermato che parteciperanno con interesse alla prossima rassegna di cinema israeliano, benché non tutti i film vengano proiettati con i sottotitoli in italiano.

È possibile affermare che molti, tra coloro che hanno partecipato alla Giornata siano rimasti soddisfatti delle iniziative, e anche per coloro che, come me, sono venuti da Torino e da altre città con il proposito di aiutare con i preparativi per questo evento è stata davvero una splendida giornata. In definitiva, si può dire che la Giornata Europea della Cultura Ebraica sia stata un’ottima occasione per conoscere nuovi luoghi e arricchirsi culturalmente, da ripetere in futuro magari in un’altra città.

Elisa Steindler, 19 anni, vive a Torino e studia all'ultimo anno di liceo delle scienze umane Albert Einstein

Elisa Steindler, 19 anni, vive a Torino e studia all’ultimo anno di liceo delle scienze umane Albert Einstein


«

»