La sfida del rinnovamento

hATIKWà 1978

Da qualche anno Hatikwà consiste in una pagina all’interno del mensile ebraico Pagine Ebraiche. Questo spazio ci è stato concesso dall’UCEI e dalla direzione del giornale, a cui vanno i nostri ringraziamenti. In questo modo tutti possono sapere quali sono stati gli ultimi eventi e le ultime attività UGEI.

Qualche giorno fa mi è capitata in mano una copia ingiallita di un vecchio Hatikwà, datata Novembre- Dicembre 1978. I titoli degli articoli erano quelli di un giornale molto impegnato politicamente e culturalmente: da articoli sulle prospettive di pace o sulla Shoah a commenti su artisti come Chagall e scrittori come Singer.

La prima cosa che ho notato, però,  è stata la scritta in alto: “Questo giornale è aperto al libero confronto delle idee, ogni opinione merita di essere rispettata”.  E’ questo il principio da cui vorrei ripartire quest’anno. Negli anni, Hatikwà è cambiato ma ha resistito al cambio radicale dell’organizzazione da FGEI a UGEI, ed il motto è ancora lì. Va detto però che con il passare del tempo sono sorte nuove necessità: innanzitutto quella di coinvolgere più giovani ebrei possibile, dando spazio a tutti quelli che vogliono scrivere e trattando degli argomenti più disparati.  Un’altra è a mio parere è il bisogno di essere “al passo coi tempi”, con la possibilità di pubblicare su internet gli articoli del giornale. Da questo punto di vista un giornale online è uno strumento straordinario perché permette di pubblicare articoli senza vincoli di tempo e di spazio, e con la possibilità di parlare anche di notizie di stretta attualità. Per questi motivi abbiamo deciso di creare una redazione che possa pubblicare online sul sito www.ugei.it., nella pagina dedicata ad Hatikwà, che verrà aggiornata in modo da poter accogliere questi contributi. Per entrare a far parte della redazione scrivete a hatikva@ugei.it, e sarete presto ricontattati.

Gabriele Fiorentino (Responsabile Hatikwà)

Questo editoriale è stato pubblicato nel numero di febbraio di Hatikwà


«

»