GIOVANI EBREI: ” RIDICOLO E VERGOGNOSO IL PARAGONE FATTO DA SILVIO BERLUSCONI”

“L’Unione Giovani Ebrei d’Italia non può che condannare le parole di Silvio Berlusconi. Così afferma in una nota il Presidente UGEI Alessandra Ortona, che continua – Il paragone infelice tra gli ebrei sotto Hitler e i suoi figli è, oltre che ridicolmente fuori luogo, profondamente irrispettoso nei confronti di chi della Shoah è stato vittima. Ci sembra a questo punto utile sottolineare il fatto che nessuno dei figli di Silvio Berlusconi è stato rinchiuso in un ghetto, bruciato in un campo di concentramento, fucilato, o trattato in altre feroci maniere. Come Unione dei Giovani Ebrei d’Italia – conclude Ortona – non possiamo che ritenerci profondamente offesi dalla superficialità e dalla mancanza di rispetto che trapelano dalle parole del Cavaliere, infangando così quella memoria che dovrebbe essere un valore condiviso.”

 

 

La Segreteria UGEI


«

»