Comunicato su attentato Brindisi

Come giovani desideriamo esprimere il nostro dolore per quanto accaduto ieri a Brindisi presso l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Sociali, ‘Francesca Laura Morvillo Falcone’. Manifestiamo la nostra vicinanza a tutti i ragazzi coinvolti nell’attentato e alle loro famiglie, giovani che stanno lottando per la vita”. Così in una nota Daniele M. Regard, presidente Ugei.

“Il nostro pensiero va soprattutto alla famiglia di Melissa Bassi che entrando a scuola come tutte le mattine, ha perso la vita a soli sedici anni. Ciò che più ci fa inorridire è che nel 2012 possano verificarsi ancora atti di terrorismo nei confronti di vittime innocenti, ancor più vili perchè mirati a colpire una scuola, luogo in cui prende vita il futuro della nostra società.

Daniele Regard


«

»