Società e politica

Un giornale aperto al libero confronto delle idee

I sette motivi per i quali la nostra generazione arriverà più lontano delle precedenti

1. Conoscenza. Abbiamo insegnato ai nostri genitori ed ai nostri nonni come usare strumenti che oggi sono indispensabili, dagli SMS a Facebook: siamo la prima generazione che sa più delle generazioni che la precedono. Per questo ci sentiamo confidenti di mettere in discussioni istituzioni e tradizioni. 2. Autorità. Abbiamo molto meno bisogno del permesso delle autorità delle generazioni precedenti. I nostri genitori e nonni davano del voi ai loro insegnanti, noi facciamo fatica a dargli […]

Continua a leggere »

Le nuove frontiere della guerra

Dopo l’attacco terroristico alle Torri Gemelle avvenuto l’undici settembre del 2001, molte cose sono cambiate: il concetto di sicurezza assieme a quello di guerra hanno subito delle profonde trasformazioni. La sicurezza di uno Stato si basava sul presupposto che fintantoché fosse riuscito a mantenere integre le sue frontiere e a respingere gli attacchi provenienti dall’esterno dagli Stati confinanti esso sarebbe riuscito a mantenere il controllo della situazione. Oggi gli attacchi non vengono più perpetrati da stati bensì da […]

Continua a leggere »

Reato di negazionismo: al via l’iter legislativo in Italia

“Le camere a gas non sono mai esistite, lo sterminio non ha avuto luogo. La Shoah sarebbe una “favola” che gli ebrei vanno raccontando da decenni“. Questo è ciò che i cosiddetti negazionisti affermano. I primi negazionisti sono stati proprio i nazisti, i quali hanno tentato di occultare i loro crimini nascondendo ogni prova. Come si legge nel libro di Donatella Di Cesare che verte proprio sul negazionismo, i nazisti, sulla base del loro motto […]

Continua a leggere »

Le elezioni USA tra asini ed elefanti

Il 6 novembre 2012 si vota negli States per l’elezione del Presidente. Due sono gli sfidanti: il presidente in carica Barack Obama; il candidato repubblicano Willard Romney, per gli amici più stretti “il vecchio Mitt”. Questi due “ragazzi” – entrambi laureati in legge in quella panetteria di Nobel che è Harvard – lottano ormai da un anno per accaparrarsi la poltrona più ambita d’America. Vediamoli più da vicino. Mitt, lo chiameremo così il nostro candidato […]

Continua a leggere »

Sant’Anna – Il silenzio della giustizia tedesca

La procura di Stoccarda archivia l’inchiesta sulla strage di Sant’Anna. Ci sono ferite che, nonostante il tempo, continuano a sanguinare. Una di queste è Sant’Anna di Stazzema. I giudici tedeschi hanno archiviato l’inchiesta sul massacro del piccolo paesino aggrappato sulle Alpi Apuane: per gli inquirenti durante l’inchiesta non è stato possibile accertare con sicurezza che la strage sia stata un atto programmato e un’azione di rappresaglia nei confronti della popolazione civile. La procura rileva anche che […]

Continua a leggere »