Shoah

Un giornale aperto al libero confronto delle idee

Vera Vigevani Jarach, testimone del Novecento

“Ha avuto, nella sua vita, la sfortuna di incontrare due diverse forme del fascismo, un qualcosa che noi oggi dobbiamo ascoltare dalla viva voce di chi ha sperimentato come il totalitarismo può prendere forme mortifere.” Con queste parole la giornalista Daniela Ovadia ha presentato Vera Vigevani Jarach, attivista ebrea italo-argentina che durante la dittatura militare perse la figlia Franca e contribuì a creare il movimento di proteste delle Madri di Plaza de Mayo, in un incontro al Magazzino Musica organizzato […]

Continua a leggere »

Etica e halakhà per celebrare la vita – “La giustizia, la giustizia seguirai…”

Se è vero che la dimensione etica pervade, pur senza esaurirla, tutta l’halakhà, il volume La giustizia seguirai. Etica e halakhà nel pensiero rabbinico (Giuntina) è una introduzione organica e limpida alle domande che la tradizione ebraica ha affrontato, elaborando costantemente una pluralità di risposte che, a propria volta, vengono a dare forma a nuove domande. L’autore Massimo Giuliani non rinuncia ad approfondire questioni come l’etica del lavoro, il primato della giustizia, il ruolo dei principi etici, […]

Continua a leggere »

Vera Vigevani Jarach, dalla Shoah alla dittatura argentina – l’incontro con Ugei e Joi a Milano

Una foto un po’ sfuocata, per un’esperienza invece quanto mai vivida. Ieri è stata una serata speciale, quella passata con Vera Vigevani Jarach: con una lucidità rara, si è dimostrata subito preoccupata dei rigurgiti fascisti italiani, europei, mondiali, preoccupata di ciò che rivede così famigliare. Silenzio e indifferenza, questi i corresponsabili di ogni totalitarismo, che devono essere combattuti con forza, incoraggia Vera. Lei, ora 90enne, fuggita alle leggi razziali quando ancora non aveva finito le […]

Continua a leggere »

“Questa sera è già domani” – la storia di Luciano Tas raccontata da Lia Levi

In numerosi libri Lia Levi ha raccontato la normalità, l’esperienza quotidiana sull’orlo di essere rovesciata e di tramutarsi in tragedia. E’ così fin dall’opera prima “Una bambina e basta”, in cui ha narrato la propria storia di salvezza nella Roma controllata dalle forze nazifasciste, e di nuovo nel più recente romanzo “Questa sera è già domani”, pubblicato ancora con le edizioni e/o e da poche settimane disponibile in libreria. In questi libri, come nell’attività che […]

Continua a leggere »

Correre per ricordare: l’Ugei alla Run for Mem 2018

Domenica 28 gennaio a Bologna si è svolta la seconda edizione della Run for Mem, la corsa per la Memoria organizzata dall’Ucei, e per il secondo anno anche l’Unione dei Giovani Ebrei d’Italia (Ugei) parteciperà alla manifestazione. Quest’anno, però, oltre ai ragazzi disposti a collaborare con lo staff, ci sono stati ugeini anche tra i corridori. Abbiamo così avuto la possibilità di conoscere Shaul Ladany, israeliano nato a Belgrado nel 1936 e marciatore professionista, che ha cominciato […]

Continua a leggere »