Hatikwà

Un giornale aperto al libero confronto delle idee

Una modesta proposta

  Leggendo sui vari canali social del mondo giovanile ebraico molte interessanti discussioni attorno al problema della rappresentatività, mi era venuta voglia di scrivere due righe portando quella che è stata anche la mia esperienza di quattro anni di rappresentanza per la nostra unione. Sono entrato in carica per la prima volta ormai cinque anni fa forse nel momento più brutto della storia della nuova Ugei. Non che non ci siano sempre stati alti e […]

Continua a leggere »

Correre per ricordare: l’Ugei alla Run for Mem 2018

Domenica 28 gennaio a Bologna si è svolta la seconda edizione della Run for Mem, la corsa per la Memoria organizzata dall’Ucei, e per il secondo anno anche l’Unione dei Giovani Ebrei d’Italia (Ugei) parteciperà alla manifestazione. Quest’anno, però, oltre ai ragazzi disposti a collaborare con lo staff, ci sono stati ugeini anche tra i corridori. Abbiamo così avuto la possibilità di conoscere Shaul Ladany, israeliano nato a Belgrado nel 1936 e marciatore professionista, che ha cominciato […]

Continua a leggere »

La forza di Newton e la Memoria da preservare

Un paio di mesi fa ho avuto la possibilità di fare domanda per partecipare ad un viaggio della memoria e per farlo ho dovuto scrivere una lettera di presentazione in cui esporre i motivi che mi spingono a voler vivere un’esperienza simile. Inizialmente mi sono trovata spaesata e confusa davanti allo schermo del mio computer; mi veniva chiesto cosa secondo me dovrebbe spingere una persona ad andare in visita ad Auschwitz ed in generale a […]

Continua a leggere »

Eichmann prima di Gerusalemme – Un libro getta nuova luce sui crimini nazisti

“La verità del male. Eichmann prima di Gerusalemme” (Luiss University Press), la ricerca di Bettina Stangneth che ribalta la celebre tesi di Hannah Arendt sulla “banalità del male”, non è libro che possa essere facilmente ignorato. Innanzitutto per la mole, frutto di un notevole lavoro di documentazione, e che a prima vista potrebbe spaventare. In realtà il libro si sviluppa come un giallo, seguendo passo dopo passo i movimenti di Adolf Eichmann durante i quindici […]

Continua a leggere »

‘Hinenu’: una presentazione personale del nuovo Consiglio UGEI 2018

Cari Ugeini ed Ugeine, Alzi la mano chi conosce tutti e sette. Come pensavamo, ecco quindi una piccola presentazione personale dei vostri consiglieri. “Mi chiamo Alessandro Lovisolo, ho 20 anni, sono di Torino e studio architettura. Ho scelto di candidarmi e poi di far parte di questo consiglio UGEI perché credo che si debba migliorare il senso di comunità dei giovani ebrei italiani, in primis con una maggiore partecipazione e un maggior interesse agli eventi […]

Continua a leggere »