Hatikwà

Un giornale aperto al libero confronto delle idee

Taglit: il viaggio comincia alle sorgenti di Israele

Primo giorno ufficiale del Taglit: partenza la mattina presto dal kibbutz Tirat Tzvi per raggiungere la prima meta, la riserva naturale che si trova nell’area chiamata Banias. Questo nome deriva dalla pronuncia araba di “Panias”, ovvero i templi dedicati al dio Pan, dio degli animali, del vino e dell’amore. Nella zona sono rimaste poche nicchie di questi templi oltre alle rovine romane risalenti a un periodo successivo. La presenza di tali civiltà era giustificata dalla gran […]

Continua a leggere »

La mia grossa grassa Summer U greca!

La SummerUniversity, per gli amici Summer U, è l’evento estivo più atteso dai ragazzi ebrei d’Europa. Ogni estate infatti l’European Union of Jewish Students organizza una settimana di workshop, lezioni, feste a tema in un paese diverso e quest’anno si svolgerà nella assolata Grecia. Dal 27 agosto al 3 settembre, in un meraviglioso resort sull’isola di Lefkada saranno proposte attività di tutti i tipi, in modo che ciascuno possa trovare la propria dimensione ed esprimersi […]

Continua a leggere »

Cracovia ebraica – Vi racconto il Jewish Culture Festival 2017

Cracovia, 1988. Il regime comunista è ancora in piedi, anche se le sue crepe ormai sono difficili da nascondere. Ci si chiede quanto durerà, e si è più disposti a fare gesti coraggiosi. In un piccolo teatro del centro un gruppo di oltre cento persone si riunisce per celebrare un evento che, per chiunque abbia familiarità con la storia del Novecento, può apparire quasi uno scherzo di pessimo gusto: la prima edizione del Festival di […]

Continua a leggere »

Partire da Auschwitz – una riflessione sul significato del Viaggio della Memoria

Per il secondo anno di fila l’Ugei organizza un Viaggio della Memoria per i giovani ebrei italiani. Dal 29 ottobre al 1° novembre visiteremo Dachau e Monaco, Salisburgo e Mauthausen (qui per ulteriori informazioni e per procedere all’iscrizione). Ma prima di partire, forse, può essere utile riflettere sul significato di questa esperienza. Perché la prassi del Viaggio della Memoria è sempre più diffusa, e non di rado l’impressione è che si trasformi in un pellegrinaggio […]

Continua a leggere »

Il golem di Primo Levi

Una forza incombente chiede all’uomo di superare gli altri, la natura e se stessi. Dal tentativo vecchio quanto la civiltà di soverchiare i limiti nasce talvolta la paura o l’onore. La capacità di oltrepassare i confini appaga l’uomo che da impasto di terra qual era ieri, passa oggi a dominare il simile e la natura: infrange i codici scritti e orali sciogliendone i vincoli. Vuole sottrarsi alle regole che lo spazio e il tempo gli […]

Continua a leggere »