Mondo ebraico

Un giornale aperto al libero confronto delle idee

Mosè, lo scozzese europeista

Mi trovo a Edimburgo, in vacanza studio, e non essendo shomer shabat ho in programma di passare il weekend visitando il vallo di Adriano, nel sud del paese. Il caso vuole però che arrivi in ritardo alla stazione dei pullman. Non c’è niente da fare, la gita è saltata, ma non mi do per vinto, e leggendolo come un segno del destino mi incammino verso la sinagoga della città, che mi ero ripromesso di visitare. […]

Continua a leggere »

Ugei e Delet, uniti per crescere: intervista a Ruben Spizzichino

Nel corso dell’anno che si sta avviando a conclusione l’Ugei ha cercato di stringere legami sempre più solidi con Delet, l’Assessorato alle Politiche Giovanili della Comunità Ebraica di Roma, di cui è attualmente responsabile Ruben Spizzichino. Obiettivo condiviso è stato il coinvolgimento nelle attività da noi proposte dei giovani della più numerosa comunità ebraica italiana. Nel 2016 gli appuntamenti più significativi organizzati in comune da Ugei e Delet sono stati il secondo seder di Pesach, ad aprile, […]

Continua a leggere »

Congresso UGEI: perché non puoi mancare

Il Congresso UGEI è, ogni anno, l’evento centrale per i giovani ebrei d’Italia. Le motivazioni della centralità di questo evento sono molte. In primo luogo, e forse potrà sembrare scontato, è luogo di incontro per i giovani di tutta la penisola, in una sola occasione unisce varie tipologie di momenti, dalla festa il sabato sera, alla discussione più impegnata. L’ incontro con tanti coetanei, ebrei distanti centinaia di chilometri o anche pochi passi, gente mai […]

Continua a leggere »

Clinton/Trump: chi voteranno gli ebrei americani?

L’8 novembre prossimo sarà l’“Election Day”, il giorno delle elezioni presidenziali in Stati Uniti. Ogni quattro anni, quando si è prossimi ormai al voto, la domanda è sempre la stessa: chi sceglieranno gli ebrei d’oltreoceano? Un articolo pubblicato sul “Fatto Quotidiano” qualche settimana fa suggeriva una virata dell’elettorato ebraico verso i repubblicani di Trump. Peccato che la realtà sia molto diversa, e quell’articolo a dir poco superficiale. La storia del voto ebraico americano dal dopoguerra […]

Continua a leggere »

Il Nostro digiuno – una poesia per Kippur

Il Nostro digiuno   Il brusio di pettegolezzi svanisce tra preghiere stonate teste battenti il tempo secondi infiniti.   Il cuore, solo Dio, capace d’amare si fa eco tra gli organi, che l’hanno assediato.   Lo stomaco giace muto accartocciato come la foglia verde nel pugno di un bambino.   Le gambe, legate a tradizioni, nascondono capi stremati e bambini addormentati.   Duellano gli animi contro false scuse e facili perdoni, mentre i corpi diventano […]

Continua a leggere »