Mondo ebraico

Un giornale aperto al libero confronto delle idee

How to survive a jewish mum

  Qualsiasi riferimento a persone esistenti o a fatti realmente accaduti è puramente casuale. ………Lo so, lo so, di solito è una frase che si legge alla fine di un film o di una serie televisiva (nella maggior parte dei casi, fra l’altro, estremamente realistica). Ogni volta che la leggo, non riesco comunque ad evitare di cercare assurdi collegamenti con la realtà. Beh, onde evitare apocalittici litigi famigliari, vorrei precisare che non mi sto riferendo a mia […]

Continua a leggere »

Kippur

Al tramonto di Venerdì 3 ottobre, 10 giorni dopo Rosh Ha Shana (il capo d’anno), il popolo ebraico celebrerà il solenne giorno del Kippur. Come riporta anche la descrizione della ricorrenza tratta dal sito UCEI, Kippur “E’ un giorno di digiuno totale, in cui ci si astiene dal mangiare, dal bere e da qualsiasi lavoro o divertimento e ci si dedica solo al raccoglimento e alla preghiera”. Oltre quindi ad essere una giornata di digiuno […]

Continua a leggere »

Per non sembrare l’altro

Per non sembrare l’altro, la maggior parte delle persone preferisce diventare qualcosa che non è. Per non sembrare razzisti, ci sono paesi in Europa che vietano di coltivare ogni tipo di cultura legata alla religione: come l’Inghilterra, che già da qualche anno ha vietato di studiare l’Olocausto nelle scuole, perché secondo loro può sembrare discriminazione verso altre minoranze presenti nel paese. Per non sembrare razzisti. Per non sembrare ingrati verso le loro tradizioni, ci sono […]

Continua a leggere »

Una giusta risposta

Quale dovrebbe essere la reazione di un ebreo europeo, messo di fronte a ciò che sta succedendo nel vecchio continente? Un attentatore apre il fuoco dentro il museo ebraico di Bruxelles, due anni dopo la strage di Tolosa. L’attentato che ha colpito il Belgio, cuore dell’Europa, è una scossa ulteriore che deve far riflettere. Questo attentato ha fatto vittime anche tra i cittadini di Tel Aviv, che hanno avuto l’unica colpa di essere in visita […]

Continua a leggere »

La strada giusta

Perdonatemi, per una volta voglio togliermi i panni del consigliere UGEI e commentare il weekend di Trieste appena trascorso. Inizialmente non vi nascondo che avevo delle serie perplessità circa la buona riuscita dell’evento, visti i numeri ridotti di partecipanti. A posteriori invece devo ammettere che questo weekend è stato uno dei meglio riusciti a cui ho partecipato nei miei anni di partecipazione all’UGEI (sarà un caso, che a questo io non ho partecipato attivamente all’organizzazione?). […]

Continua a leggere »