Auguri a Rav Toaff

toaff

Nel giorno del suo 99esimo compleanno, l’augurio più affettuoso da parte di tutti i giovani ebrei d’Italia al Rabbino Elio Toaff, già Rabbino Capo della Comunità di Roma.

Rav Toaff, che già durante gli anni terribili delle persecuzioni fasciste ricopriva il ruolo di Rabbino Capo della Comunità di Ancona, è stato un punto di riferimento per l’ebraismo italiano per intere generazioni. Da quando nel 1951 ha assunto la carica di Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Roma, ha avuto il difficile compito di risollevare una Comunità ferita e provata, che oggi, a sei decenni di distanza, appare forte, vitale e fiera delle proprie origini e tradizioni, e allo stesso tempo ha posto le basi fondamentali per gli attualmente indissolubili rapporti fra il popolo ebraico e i nostri “fratelli minori”.

Rav Toaff continua ad essere un punto di riferimento morale e spirituale da cui non possiamo che continuare a trarre ispirazione per l’abilità con la quale ha saputo guidare l’ebraismo italiano attraverso i momenti più drammatici della sua storia contemporanea.

Come vuole la tradizione ebraica, “ad mea-ve-esrim” (fino a 120 anni)!


«

»