Yeud – Future Leader Training è un corso organizzato dall’Ucei […]

Yeud 2016 – Come diventare un team

Yeud – Future Leader Training è un corso organizzato dall’Ucei a partire dal 2009 per formare quei giovani ebrei italiani che in futuro si occuperanno della gestione delle comunità di cui fanno parte. L’edizione di quest’anno è la seconda che si svolge a Gerusalemme, sotto la direzione scientifica di rav Roberto della Rocca e Dan Wiesenfeld, e con l’indispensabile impegno di Claudia Jonas con il gruppo e di Genny Di Consiglio a Roma. Il programma, […]

Pubblichiamo di seguito il comunicato con cui l’UGEI ha […]

L’insegnamento della materia “Storia delle religioni e del libero pensiero” nella scuola

Pubblichiamo di seguito il comunicato con cui l’UGEI ha partecipato al convegno “L’insegnamento della materia ‘Storia delle religioni e del libero pensiero’ nella scuola”. Torino, 2 aprile 2016 Gentili associazioni promotrici, gentili ospiti, grazie per aver invitato anche l’UGEI – Unione Giovani Ebrei d’Italia a partecipare all’importante appuntamento internazionale di oggi. Ci rincresce non poter partecipare direttamente ai lavori del Convegno a causa della concomitanza con la festività dello Shabbat, ma siamo quanto mai vicini agli […]

Ieri pomeriggio in numerose località italiane e in alcune grandi […]

In quale piazza: i diritti delle coppie omosessuali e i giovani ebrei italiani

Ieri pomeriggio in numerose località italiane e in alcune grandi città estere si sono svolte manifestazioni a favore del ddl Cirinnà sulle unioni civili. Un testo, a detta di molti, ancora insufficiente eppure, se superasse indenne le forche caudine dell’iter parlamentare, in grado di ridurre il gap legislativo che separa l’Italia da tutti i Paesi dell’Europa occidentale e da Israele. Ho partecipato alla manifestazione organizzata dalle sigle Lgbt a Torino: una piazza Carignano traboccante di […]

E’ stato sovente fatto notare che la disinformazione che colpisce […]

Il manuale della disinformazione contro Israele

E’ stato sovente fatto notare che la disinformazione che colpisce Israele sui media italiani ed europei è pervasiva e influenza largamente una opinione pubblica che per lo più fraintende i motivi del conflitto, quando non è apertamente ostile agli ebrei vivi che difendono se stessi in una minuscola porzione di Medio Oriente. Sui morti di solito c’è una maggiore, sinistra elasticità, ma anche in questo caso non è affatto detto. Quello che mi sembra significativo […]

È gennaio, il sole va e viene nelle giornate d’inverno. Apri […]

Come una rana d’inverno

È gennaio, il sole va e viene nelle giornate d’inverno. Apri il portone e l’aria gelida ti sfiora il viso, esci la sera e cammini per le vie. Fa freddo e non aspetti altro che tornare a casa per riscaldarti con il tepore che le coperte emanano. Il freddo di città ti gela il naso poi le mani e ancora le caviglie. Questo è quel che noi conosciamo, un freddo che rimane in superficie e […]

Un anno di attività U…FGEI

fgei

Premessa E’ giunto il momento, come tutti gli anni di tirare le somme, tirare le somme non solo dell’attività fatta, ma anche della situazione attuale della FGEI [ndr. Federazione Giovani Ebrei d’Italia]. Non ci si può nascondere, e sarebbe pericoloso farlo, in che stato versi oggi la base dei CGE [ndr. Centri Giovanili Ebraici]: essi sono, con poche lodevoli eccezioni, quasi tutti chiusi per mancanza di persone e di idee. La FGEI è ormai federazione solo […]

Al Yahud: genesi di un rapporto difficile

judaism-islam-common_e582422b46bf8aa4

Nonostante le numerose divergenze che ci sono tra due delle più importanti religioni monoteiste del mondo, Ebraismo e Islam, le somiglianze e i punti di contatto sono più di quelli che a prima vista appaiono. Lo stesso Maometto si presentò come l’ultimo profeta appartenente a una tradizione, comune a quella ebraica e cristiana, che partiva da Abramo. I rapporti con l’elemento ebraico presente nella sua città, La Mecca, furono inizialmente buoni. Nel Corano, nelle prime […]

L’Ugei in piazza con la Brigata

25aprile

Su una cosa non si può che essere d’accordo: era importante esserci per celebrare il 25 aprile. Bisognava esserci tutti, ognuno col proprio cappello, con la propria diversità, ma uniti dallo stesso intento. Purtroppo però c’è qualcuno che a Milano, ieri (e negli anni passati), era appositamente in piazza per altri motivi. I soliti gruppi di violenti dei movimenti per la Palestina, pronti a far partire insulti antisionisti al passaggio della Brigata Ebraica, tralasciando completamente […]

M5S tra antisionismo e antisemitismo

grillo

È stato già discusso su Hatikwà riguardo alla disinformazione ai danni di Israele, e vorrei cogliere la palla al balzo per parlare del MoVimento 5 Stelle. Sono passati ormai tre anni dalle elezioni del 2013 che videro per la prima volta il partito di Beppe Grillo scuotere la politica italiana conquistando il 25% dei voti. Da ebrei noi tutti abbiamo il dovere di analizzare attentamente qualunque movimento o partito che abbia un considerevole numero di consensi. […]

Aliyah: sulla soglia dell’indeterminatezza

chagall

In questo disordine generale in cui l’Europa ristagna da anni, si fa sempre più pressante l’idea di un ritorno in massa degli ebrei in Terra di Israele. Questa è una costante della tradizione ebraica che culmina con la venuta del Messia e che con il tempo è divenuta l’unica alternativa a un mondo che appare sempre più intollerante e inospitale. L’aliyah è il pellegrinaggio o, per meglio dire, quel cammino in salita compiuto per raggiungere […]