In Hillel Street, non lontano dal tempio italiano di Yerushalaim, […]

Jerusalem Institute of Justice: l’ONG che tutela i palestinesi dai palestinesi

In Hillel Street, non lontano dal tempio italiano di Yerushalaim, sorge il JIJ, acronimo per Jerusalem Institute of Justice. Calev Myers, avvocato e attivista per i diritti umani originario degli Stati Uniti ma immigrato in Israele negli anni ’90, ha fondato l’associazione nel 2004. L’obiettivo e il lavoro che il JIJ porta avanti può essere riassunto con le prime frasi del discorso che Myers ha tenuto nel 2013 a Toronto (Canada) in occasione della Palestinian Human Rights […]

Elie Wiesel è morto nello Shabbat in cui si è letta la parasha di Shelach. Una parasha drammatica […]

Giobbe e Wiesel di fronte a Dio

Elie Wiesel è morto nello Shabbat in cui si è letta la parasha di Shelach. Una parasha drammatica e complessa in cui si consuma una tragedia – l’episodio degli esploratori – che segnerà il destino del popolo ebraico per sempre. I temi del rapporto con la terra di Israele, della fiducia in D-o, della speranza e della disperazione si dipanano di fronte al lettore attento e lo invitano a non rimanere indifferente. In qualche modo è una parasha di domande e di risposte. Domande dolorose […]

Siamo al bar “Hataklit” di Gerusalemme l’amico […]

Gerusalemme: un incontro casuale con la delegazione del Movimento 5 Stelle

Siamo al bar “Hataklit” di Gerusalemme l’amico Dani e io, a guardare la finale degli europei. Vicino a noi, noto delle facce conosciute. Sono Bertorotta, Di Stefano e Di Maio – la delegazione del Movimento 5 stelle. “Anche voi italiani?”, chiede uno del Consolato, seduto vicino a noi e a loro. “Sì”, rispondiamo. Che bello, cosa fate qui a Gerusalemme? Io ho appena finito il servizio militare, spiega Dani, e lui (indica me) lo sta […]

Cosa vuol dire essere ebrei? Gli ebrei sono per eccellenza il […]

Ebraismo è comunità

Cosa vuol dire essere ebrei? Gli ebrei sono per eccellenza il popolo delle domande, quindi mi sembrava doveroso iniziare con una domanda. Da sempre io nel mio piccolo ho cercato di indagare e di ritrovare il significato che ha per me questa eredità, conscia del fatto che non avrei mai potuto trovare una risposta definitiva, né per me, né per altri. Che cosa intendiamo noi con Comunità, che caratteristiche ha questa realtà di cui facciamo […]

Qualche anno fa sotto l’ombrellone tante persone sfogliavano […]

“Eccomi”: Jonathan Safran Foer torna in libreria

Qualche anno fa sotto l’ombrellone tante persone sfogliavano un libro di un ebreo canadese “La versione di Barney”, di Mordecai Richler, un successo inspiegabile in Italia, una moda collettiva, considerando anche che in Nord America il libro ne aveva avuto molto meno. Certo l’autore era conosciuto al punto da farne poi una versione cinematografica, ma rimaneva uno dei centinaia di ebrei americani e canadesi che raccontano le loro famiglie, cantori di una tradizione con i […]

Un bosco per Alisa, La Repubblica riprende l’iniziativa di Ugei e Kkl

alisa

Un bosco in Israele per Alisa, la raccolta fondi nel quartiere ebraico di Gabriele Isman Una raccolta fondi per intitolare un bosco in Israele ad Alisa Coen, la ragazza di 18 anni morta venerdì scorso in un incidente nella zona di Porta Portese. L’idea è della sezione italiana del Keren Kayemeth LeIsrael, che, dal 1901 (è la più antica organizzazione ambientalista al mondo) si occupa di sviluppare e tutelare il patrimonio ecologico e paesaggistico. Nel […]

Religions for Peace: giovani, dialogare per la pace

relimani

Si è concluso ieri nella cornice di Taplow Court, maniero ottocentesco della campagna inglese non distante da Londra, il sesto summit dello European Interfaith Youth Network, coordinamento europeo delle associazioni giovanili che aderiscono a Religions For Peace, il movimento che raccoglie in tutti i continenti le principali organizzazioni religiose per sviluppare progetti per la cooperazione, la pace e la conoscenza reciproca. Il maniero, quartier generale dagli anni Ottanta dei buddisti Soka Gakkai d’Inghilterra, ha ospitato […]

Un bosco per Alisa

kkl

Alisa Coen (1998-2016) Profondo cordoglio ha suscitato in tutto l’ebraismo italiano la scomparsa a Roma della 18enne Alisa Coen, vittima nella giornata di venerdì di un tragico incidente stradale. Intervenendo a nome del Consiglio dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane la Presidente Noemi Di Segni ha espresso alla famiglia la più sentita vicinanza e partecipazione al lutto. Lo stesso ha fatto la segretaria generale Gloria Arbib a nome di tutti i dipendenti dell’ente. Messaggi di cordoglio […]

Una testimonianza dal Congresso Ugei

bo

Ovviamente sono in ritardo. La sveglia non ha suonato, e se non corro perdo la coincidenza. Che poi, cosa sto andando realmente a fare al Congresso dell’UGEI io, che mai ho partecipato a nessun evento, a nessuna festa, nemmeno quando stavo ancora in Italia? Chi lo sa, fatto sta che sono qui, forse un po’ per scappare dalla routine svizzera, forse per puro spirito giornalistico, su di un treno direzione Bologna. Il viaggio è lungo, […]

Ciao, Ali

Una settimana fa eravamo nella stessa assemblea e abbiamo parlato di come poter cambiare il panorama ebraico giovanile. Shabbat in comunità, il giro a piedi nel centro di Bologna, la festa. Alcuni ti conoscevano da una vita, altri da poche ore. E poi ciascuno è tornato a casa, nella propria città, consapevole di quanto poteva ancora dare o di quanto aveva dato in un weekend. Ci hai scritto, qualche giorno dopo, per dirci quanto eri […]